CONTROLLO BANCHE


La funzione Controllo Banche può essere utilizzata sia in congiunzione con il REMOTE BANKING (tramite importazione dei dati bancari da Home Banking o Corporate Banking CBI), sia senza collegamento al Remote Banking.

Filmato Dimostrativo di MKT-Tesoreria Filmato Dimostrativo

Il programma MKT-Tesoreria con il modulo Controllo Banche importa i dati del Remote Banking tramite il formato CBI (flusso RH - “Rendicontazione saldi e movimenti di conti correnti”). I dati dei flussi informativi relativi alle movimentazioni giornaliere  in formato CBI (il flusso RH) devono essere scaricati e salvati in una directory del PC da cui poi MKT-Tesoreria potrà leggerli ed importarli.

Istruzioni di dettaglio su come caricare i flussi CBI
(particolarmente utile nel caso di Tesoreria ad inserimento manuale)
Il programma MKT-Tesoreria con il modulo Controllo Banche importa i dati del Remote Banking tramite il formato CBI (flusso RH - “Rendicontazione saldi e movimenti di conti correnti”). I file contenenti di dati relativi alle movimentazioni giornaliere in formato CBI (flusso informativo RH) devono essere scaricati dal REMOTE BANKING e salvati in una directory del PC da cui poi MKT-Tesoreria potrà leggerli ed importarli. La directory da cui importare i flussi va indicata in Tesoreria nella maschera "menù Configurazione / Opzioni Tesoreria / Flussi CBI" (premere OK per confermare). Prima di importare i flussi CBI è necessario indicare su ogni banca interessata i campi ABI, CAB e CONTO CORRENTE (in formato 12 caratteri); ad esempio il conto BANCA (IBAN IT86Q0322401623000890830471) va indicato come
    ABI:                              03224
    CAB:                             01623
    CONTO CORRENTE: 000890830471
Le Banche presenti nel CBI e non indicate in anagrafica Banche verranno create automaticamente in Tesoreria, quindi se in fase di importazione si nota che vengono create banche già presenti (ma con i dati bancari non indicati o errati) si consiglia di NON SALVARE la tesoreria, riaprirla, correggere i dati bancari errati, salvare e poi riprovare l'importazione CBI.

Se si importano i dati dal Remote Banking, il Modulo Controllo Banche consente di verificare il calcolo delle competenze bancarie (Interessi Attivi, Interessi Passivi, Commissione di Massimo Scoperto) e di riconciliare i dati del Remote Banking con quelli di Tesoreria verificando eventuali differenze.
Quando MKT-Tesoreria è collegata al Gestionale la funzione di Riconciliazione semiautomatica è estremamente utile per effettuare la verifica mensile delle quadrature tra Contabilità ed Estratti Conto Bancari.
Se utilizzato senza l’importazione dati da Remote Banking, il Modulo aggiuntivo Controllo Banche è comunque in grado di stimare le competenze bancarie in base ai movimenti e alle condizioni bancarie inserite in Tesoreria.

Il Controllo Banche è un Modulo Aggiuntivo opzionale alla versione MKT-Tesoreria Professional, mentre è già contenuto nelle versioni Business e Corporate.

il calcolo competenze bancarie presenta un prospetto dettagliato (per singola banca o per tutte le banche) contenente, secondo una logica top-down, i seguenti dati calcolati nel periodo scelto:
 - Riepilogo generale competenze di tutte le Banche;
 - Riepilogo competenze singola banca
     - Conteggio Interessi Attivi
     - Conteggio Interessi Passivi
     - Conteggio Commissione di Massimo Scoperto
     - Riassunto scalare (Numeri debitori e Numeri creditori)
     - Estratto Scalare (movimentazioni ordinate per data valuta)
     - Estratto di Conto Corrente (movimentazioni ordinate per data contabile).
I tassi di Interesse utilizzati nel calcolo vengono determinati in base alle condizioni bancarie dichiarate in Anagrafica Banche e in base alle disponibilità di Fido eventualmente integrate dal calcolo dinamico dell’utilizzo SBF.
Le formule utilizzate per il calcolo degli interessi bancari passivi e attivi sono descritte alla pagina Calcolo Interessi Bancari

la riconciliazione remote banking consente un rapido raffronto tra le movimentazioni bancarie di conto corrente importate dal Remote Banking e le movimentazioni di Tesoreria (inserite manualmente o importate dal Gestionale tramite l’aggancio automatico).
Il programma presenta a video le due liste affiancate dei Movimenti di Tesoreria e dei Movimenti da Conto Corrente bancario selezionati per Banca e per periodo.
L’operatore può richiedere la ricerca automatica dei movimenti simili per data ed importo che vengono evidenziati e proposti per la conferma definitiva delle associazioni individuate. Le rimanenti movimentazioni non ancora associate tra Tesoreria e Remote Banking posso essere rintracciate manualmente e spuntate.
Le differenze ancora esistenti al termine della verifica possono essere trasferite in un prospetto riepilogativo che evidenzia il saldo banca presente in Tesoreria e quello presente nel Remote Banking con i movimenti (di Tesoreria o di Remote) che ne determinano lo sbilancio.
Il prospetto potrà essere utilizzato per verificare le incongruenze tra i movimenti di Tesoreria e i movimenti del Conto Corrente bancario, ed eventualmente come sussidio per le successive modifiche contabili o come giustificativo delle normali discrepanze mensili tra contabilità e banche.

Suggerimento!!!

L'attivazione in prova della Tesoreria Professional consente anche di utilizzare gratuitamente per 30 gg il Modulo Aggiuntivo "Controllo Banche".

Domande comuni

  Si può provare gratis il programma ? 

  Come si usa il programma ? 

  Il programma funziona in rete ? 

  Che differenza c'è tra le Versioni ? 

Inoltre potrebbe interessarti

  Controllare i Flussi Finanziari

  Gestire i Pagamenti

  Verificare gli Insoluti

  Ottimizzare i Fondi Bancari

 

          Non trovi la risposta alla tua domanda ?

Suggerimento!!!

Se non trovi la risposta prova a consultare le domande comuni, le soluzioni ai problemi oppure invia le tue richieste o i tuoi suggerimenti a MKT.

MKT Srl  Milano  - Copyright ©
¯¯¯¯¯¯¯¯¯