GENERATORE BILANCIO XBRL


Scopri come è facile generare e visualizzare il Bilancio in formato XBRL

Filmato Dimostrativo di MKT-Analisi di Bilancio Filmato Dimostrativo

Il file in formato XBRL, utilizzabile per l'invio telematico alla Camera di Commercio, viene reso disponibile con la seguente procedura:

Aprire un azienda già esistente o creare una nuova azienda e inserire due anni di bilancio

Controllare che i dati anagrafici siano corretti e completi

La generazione del file XBRL è disponibile da menù Esportazioni o da maschera "Documenti di Bilancio"

Sulla pagina Documenti cliccare sul pulsante "generazione XBRL"

Selezionare il tipo di bilancio (Bilancio d'esercizio, Bilancio Abbreviato o Bilancio Consolidato) da generare e l'anno di interesse (verranno esportati anche i dati dell'anno precedente per il raffronto)

Cliccare sul pulsante "Genera XBRL"

L'istanza XBRL viene automaticamente inserita nella finestra "Documenti di bilancio esistenti". Ora è possibile visualizzare i dati e salvarli per l'invio alla Camera di Commercio

La principale caratteristica dei file in formato XBRL è quella di poter essere analizzati, valutati e archiviati automaticamente perché sono file elettronici facilmente elaborabili. Per l'elaborazione e l'interpretazione del Bilancio XBRL è stata utilizzata la sintassi XML standard, riferita allo schema di Tassonomia secondo i Principi Contabili Italiani relativi alla redazione del bilancio civilistico. La Tassonomia di riferimento è un dizionario comune di voci contabili contenente le definizioni, le traduzioni, le relazioni, le regole ed i concetti che riguardano le informazioni rappresentate nel documento contabile.
Di seguito vengono riportati esempi di file in formato XBRL:
-  i file Esempio Uno e Esempio Due sono Bilanci in formato XBRL che possono essere visualizzati con lo strumento di validazione dei bilanci elettronici disponibile alla pagina http://tebe.infocamere.it/tebe/
-  il file VisXBRL.htm contiene un esempio del risultato finale di visualizzazione di un Bilancio in formato XBRL

La prima tassonomia proposta da XBRL Italia in data 15-12-2008 ha ottenuto il 5 febbraio 2009 il parere favorevole dell'Organismo Italiano di Contabilità (OIC) così come previsto dal comma 3 dell'art. 3 del DPCM 10 dicembre 2008.
Il software attualmente genera il formato XBRL con la Tassonomia ITCC 17-11-2014 per il deposito dei bilanci d’esercizio alle CCIAA redatti secondo i principi contabili nazionali.

 

Domande comuni

  Come si usa il programma ? 

  Esistono dei filmati dimostrativi ? 

  Si possono importare dati da file esterni ? 

  Il programma funziona in rete ? 

 

Inoltre potrebbe interessarti

  Creare un nuovo Bilancio

  Aggiungere un Bilancio

  Eliminare un Bilancio

  Importare i Bilanci

 

          Non trovi la risposta alla tua domanda ?

Suggerimento!!!

Se non trovi la risposta prova a consultare le domande comuni, le soluzioni ai problemi oppure invia le tue richieste o i tuoi suggerimenti a MKT.

MKT Srl  Milano  - Copyright ©
¯¯¯¯¯¯¯¯¯